Sant’Elia Facchini – 26 Novembre

Elia Facchini nasce a Reno Centese nel 1839: da ragazzo è molto esuberante  (gli amici lo chiamano “il matto Facchini”) e stupisce tutti quando, a 18 anni, abbandona il paese natale per prendere l’abito francescano dei Frati Minori, mutando il nome battesimale di Giuseppe Pietro in quello del profeta Elia. Dopo aver compiuto gli studi, viene ordinato prete nel 1864, e subito chiede al Ministro Generale di accogliere la sua ardente aspirazione a portare il Vangelo in Estremo Oriente. Così, nell’ottobre 1867, dopo alcuni mesi di preparazione e di studio delle lingue, viene aggregato ad una missione e parte in nave alla volta della Cina, dove svolge varie mansioni in luoghi diversi. Si dedica soprattutto alla formazione del clero, infatti rimane alla guida del seminario per circa 20 anni, compito che esercita con fede ed umiltà. Scoppiata la persecuzione con la rivoluzione dei Boxers, nel 1900 viene imprigionato e sottoposto a processo insieme a tanti altri cristiani, e infine ucciso. Viene dichiarato santo nel 2000.


Vuoi suggerire la biografia di un Santo? Compila il seguente modulo.